feed

feed

Il bello di scattare

IED1 Corsi di fotografi dellIstituto Europeo del Design (IED)Per tutti coloro che sono appassionati o lavorano nell’ambito della fotografia l’Istituto Europeo del Design (IED) costituisce da quasi cinquant’anni il punto di riferimento per apprendere o per approfondire le proprie conoscenze in materia; lo IED è in grado di qualificare o migliorare le conoscenze di ogni suo allievo tramite specifici percorsi formativi post diploma, Master oppure corsi di specializzazione.

Attualmente IED è presente in tre Paesi nel Mondo; per quanto riguarda l’Italia le sedi sul territorio nazionale sono presenti nelle città di Milano, Roma, Torino, Venezia, Firenze, Cagliari e Como; ogni percorso formativo è studiato in funzione delle conoscenze che ogni singolo allievo può avere, ma soprattutto grande attenzione è posta agli sviluppi professionali che ciascun corso può agevolare non solo in ambito italiano, ma anche extra nazionale, non a caso alcuni corsi sono tenuti in lingua inglese.

I corsi inerenti la fotografia sono sviluppati al fine di creare professionisti che siano in grado di comunicare attraverso un semplice scatto le proprie emozioni oppure le emozioni di coloro che commissionino un lavoro in ambito fotografico nei diversi ambiti lavorativi in cui la figura del fotografo riveste un ruolo non certo marginale.

Il percorso di studi studiato da IED e consolidatosi nel corso degli anni mira a creare una figura professionale che non abbia soltanto la conoscenza di quelle che sono le tecniche fotografiche, ma sia in grado di immortalare con il proprio obiettivo dei momenti e trasformarli in arte in grado di emozionare quanti visualizzeranno gli scatti.

I corsi sono sviluppati in funzione del contesto sociale e lavorativo in cui gli stessi corsi hanno sede; è il caso del corso di specializzazione Fotografia di Moda che si tiene a Milano, la capitale indiscussa della moda in ambito nazionale e non solo; coniugare lo sviluppo del corso al contesto sociale in cui il corso si svolge costituisce senza dubbio un valore aggiunto per tutti gli allievi anche per quanto riguarda eventuali collaborazioni post formative con le aziende che sponsorizzano o seguono tali corsi.

Per tutti coloro che volessero avere maggiori informazioni in merito alle proproste ed ai corsi di IED, di seguito sono disponibili alcuni link che illustrano i corsi di fotografi presenti nelle sedi di Milano, Roma e Torino:

MILANO http://www.ied.it/milano/scuola-arti-visive/corsi-triennali/fotografia-di-moda/VB01653L
ROMA http://www.ied.it/roma/scuola-arti-visive/corsi-triennali/fotografia/VB01949I
TORINO http://www.ied.it/torino/scuola-arti-visive/corsi-triennali/fotografia/VB01949I

canon obiettivo 55 200 Nuovo 55 200 per mirrorless Canon: Europa unica scelta per la distribuzione

La Canon, il grande e incontrastato colosso giapponese, a breve lancerà un nuovo obiettivo zoom per mirrorless.

Si tratta del nuovissimo 55-200 che, a quanto pare, verrà lanciato solo ed esclusivamente in Europa.

Certamente fa molto piacere sapere che l’azienda leader nel settore ha considerato più fruttuoso il lancio in Europa del nuovo nato. Infatti, nonostante la crisi economica che da tempo ormai quasi immemore attanaglia la nostra situazione attuale, la Canon ha preferito l’Europa al mercato asiatico e, almeno fino ad ora, anche agli Stati Uniti. Continua a leggere: Nuovo 55-200 per mirrorless Canon: Europa unica scelta per la distribuzione

Sony sensore CMOS BSI full frame curvo Novità in casa Sony: il sensore CMOS BSI full frame curvo

Com’è ben risaputo, la Sony non è nuova nel sperimentare tecnologie innovative e nel mettere in pratica nuove idee.

In questo caso la novità riguarda il sensore, che diventa curvo e sarà impiegato nelle machine fotografiche con una lunghezza focale fissa abbinate a ottiche che usano uno schema di soli quattro elementi in tre gruppi.

Il sensore CMOS BSI full frame curvo contribuirà a ridurre il noise e migliorare la sensibilità nativa.

Il sensore curvo non è una novità. Continua a leggere: Novità in casa Sony: il sensore CMOS BSI full frame curvo

tamron obiettivi I due nuovi obiettivi della Tamron pronti a conquistare il mondo

Nella “guerra” delle nuove tecnologie, portare sul mercato prodotti performanti e, nello stesso tempo, innovativi e con nuove caratteristiche significa rimanere sulla cresta dell’onda.

Tamron ha deciso di lanciare sul mercato due nuovi obiettivi in grado di soddisfare le esigenze sempre maggiori di professionisti e di semplici appassionati dal mondo della fotografia digitale.

I due obiettivi, il Modello B011EM e il Modello C001 hanno delle caratteristiche tecniche nettamente migliorate rispetto ai modelli precedenti e che, grazie all’elevata escursione focale, sono in grado di coprire un maggior numero di situazioni fotografiche.

Tamron Modello B011EM

Questo obiettivo per Canon EOS-M (18-200mm F/3.5-6.3 Di III VC), arriva come riedizione di un modello lanciato sul mercato nel 2011 per le mirrorless Sony.

Tra le sue caratteristiche principali ci sono lo zoom all-in-one (con una escursione 11x) con filtri di diametro di 62 mm e sistema Tamron Vibration Compensation (VC).

Lo zoom ha:

  • 3 elementi Molded-Glass Aspherical,
  • 1 elemento Hybrid Aspherical,
  • 2 elementi Low Dispersion,
  • 1 elemento High Refractive Index.
  • Pesa 460 grammi ed è lungo 97mm.

Potrà essere acquistato nelle due colorazioni esistenti (silver e nero) al prezzo di $ 499.

Tamron Modello C001

Il secondo obiettivo creato per le mirrorless Micro Quattro Terzi di Olympus e Panasonic (14-150mm F/3.5-5.8 Di III). Lo zoom (con un filtro di soli 52mm), con una escursione 10x usa 2 elementi Molded-Glass Aspherical, 2 elementi Anomalous Dispersion, un elemento Low Dispersion in vetro e un elemento Hybrid Aspherical.

L’obiettivo usa un motore di messa a fuoco passo-passo che non ha, purtroppo, uno stabilizzatore integrato e un diaframma circolare in dotazione (che permette di ottenere l’effetto bokeh).

Proposto nei colori nero e silver, quest’obiettivo può essere acquistato al prezzo di $ 589.

Panasonic GH4 Lumix video 4K  Lumix GH4, la nuova Panasonic in grado di fare dei video 4K

La nuova Lumix GH4 è la nuova rivelazione della casa Panasonic, aspettata a lungo dagli appassionati di fotografia.

Con il suo sensore Live Mos da 16 megapixel che, rispetto alle versioni precedenti vanta netti miglioramenti (riesce a fare fotografie dove i colori sono più accurati e l’incarnato più fedele alla realtà) e una gamma dinamica più estesa, la Panasonic GH4 riesce ad accontentare anche i fotografi più esigenti.

La macchina ha anche un processore Venus Engine e una sensibilità che può raggiungere valori fino a 25600 ISO. La GH4 ha corpo in lega di magnesio con guarnizioni anti spruzzi e polvere. Continua a leggere: Lumix GH4, la nuova Panasonic in grado di fare dei video 4K