feed

feed

Il bello di scattare

Archivio per la categoria 'Kodak'



ikea knappa Knappy by Ikea e Kodak monousoIkea si lancia nel mercato delle macchine fotografiche, ma non è proprio così, una fotocamera di cartone da 2.3 megapixel è il nuovo gadget proposto.
La macchina fotografica Knappa è alimentata da due batterie AAA, ha 2.3 megapixel, mirino è uno spazio ridotto per l’inquadratura, ed è presente un connettore USB. Lo zoom e la stabilizzazione dell’immagine vengono illustrati in un simpatico video che accompagna la Knappa Ikea.

In realtà la macchina fotografica è un gadget che potrebbe essere utilizzato per realizzare foto da condividere nel social network tema arredamento. Ikea PS è il nome del social network dove condividere la foto della propria abitazione, di cui si vuole proporre qualche particolare dell’arredo acquistato presso i centri IKEA.

Continua a leggere: Knappy by Ikea e Kodak monouso


kodak fallisce La Kodak si ritira dal mercatoDopo aver dichiarato bancarotta, circa due settimane fa, la Kodak annuncia le sue prossime mosse, nei primi cinque mesi del 2012.

Saranno gradualmente ritirate dal mercato, le fotocamere digitali, le cornici digitali e le videocamere, si punterà alle licenze, legate alle fotocamere stesse. Per rientrare, almeno in parte del debito di 6.75 miliardi di dollari. Si chiude, così un’era per un colosso, che come la Kodak aveva aperto l’era del digitale, con i suoi prodotti. Si risparmierebbero così 100 milioni di dollari all’anno, da parte della Kodak.  Ma coloro che lavorano per la sede di New York?

Il prodotto, con cui la Kodak andrà avanti, sarà la carta fotografica e si impegna a garantire il supporto tecnico ai prodotti commercializzati. Saranno in vendita ancora, con il marchio kodak, le stampanti a getto d’inchiostro, la produzione di accessori e batterie per le fotocamere.  Ci Continua a leggere: La Kodak si ritira dal mercato


kodak fallisce1 Kodak dichiara fallimentoLa Kodak dichiara fallimento e con il suo fallimento si chiude un’era fatta da pellicole fotografiche, dove si prestava attenzione alle foto perché non potevi sbagliarle.

Oggi le macchine fotografiche digitali sono un po’ alla portata di tutti, le foto possono essere scattate senza fare moltissima attenzione, e subito dopo  possiamo visionarle. Fa quasi tutto la macchina fotografica, in maniera automatica. Però oggi Eastman Kodak non ha il danaro per affrontare un risanamento dell’azienda.

Tutti i brevetti posseduti dalla Kodak non riescono ad apportare una liquidità tale da rimanere a galla, come brand. È stata tentata anche una conversione da brand che produce fotografie ad azienda che produce stampanti, ma questo non è servito. Insomma la Kodak non è riuscita a stare al passo con le nuove tecnologie che via via proponeva il mercato.

Continua a leggere: Kodak dichiara fallimento


kodak playFull 300x259 Con la Kodak PlayFull ti diverti nell’acquaLa nuova macchina fotografica che resiste all’acqua si chiama Kodak PlayFull! Il design si presenta compatto e funzionale, registra video in HD 1080p, ideale per la riproduzione di immagini sul televisioni HD, e fotografie da 5 megapixel.

In alternativa alle custodie, che ingabbiano la nostra macchina fotografica, lasciando in evidenza i comandi necessari per lo svolgimento di tutte le  funzioni , ma che però hanno un costo piuttosto elevato, arriva sul mercato una macchina fotografica della Kodak che resiste all’acqua.

Questo apparecchio fotografico resiste all’acqua fino alla profondità di 1,5 metri, la Kodak PlayFull è dotata di un sensore CMOS , lo schermo LCD è di due pollici,  è molto luminoso e regola automaticamente le condizioni di luce ambientale. Ha la memoria di 18 MB che può essere ampliata inserendo una memory card, fino a 4GB, le memory card sono del tipo SDHC.

La funzione che caratterizza i modelli fotografici di casa Kodak è il tasto Share, cioè la possibilità di condividere foto e video in tre semplici mosse.

Continua a leggere: Con la Kodak PlayFull ti diverti nell’acqua


kodak M5370 Kodak Easy Share M5370 pensata per la condivisioneLa new entry in casa Kodak è il modello EasyShare M5370, una fotocamera dai comandi semplici e adatta a tutti, con il suo touchscreen capacitivo  da 76 mm, molto luminoso; nella parte posteriore del corpo macchina.

Il sensore della Kodak Easyshare M5370 è da 16 megapixel, con lente Schneider Kreuznach e zoom ottico 5X; così da riuscire a catturare immagini nitide, anche in condizioni di luce scarsa e difficili. È possibile effettuare anche registrazione di video  in alta definizione, 720 p. Equipaggiata con la funzione Smart Capture, che rende semplice trovare il momento e lo scatto adeguato alla situazione esterna di luminosità e di messa a fuoco. Si collega al pc e le foto contrassegnate precedentemente, vengono caricate automaticamente per essere condivise su Facebook o su altri siti di condivisione. La funzione presente si chiama Share. Si seleziona la destinazione che sia e-mail, Twitter o Flickr e si Continua a leggere: Kodak Easy Share M5370 pensata per la condivisione